Login
Dal blog di Luca Mesini il 29 settembre 2016 Facciamoci sentire & l'Universo
E così, l'uomo, trova improvvisamente la possibilità di: pensare. Per questa ragione, il pensiero, è considerato un pericolo: perché permette alle persone di fare delle scelte. Una democrazia moderna, come quella intesa al nostro tempo presente, non è tanto diversa da una dittatura: là dove non prevedere la “libertà di scelta”. Tu...
Read More...
Dal blog di Luca Mesini il 26 settembre 2016 E così SIA
No: non sono due personaggi della Famiglia Addams e mi si perdoni la licenza al paragone che da questo raccoglie solo la simpatia, perché qui ci sono due geni dell'attuale compound musicale contemporaneo: la tredicenne (siamo infatti, al periodo di questa fotografia, nel 2015) Maddie Ziegler e la notevole cantautrice e compositrice australiana SIA. Sicuramente – (aggiorname...
Read More...
Dal blog di Luca Mesini il 25 settembre 2016 Per le future generazioni
PREFAZIONE L'articolo che segue, o meglio la solita riflessione, è profondamente personalizzata, perché tutte le impressioni sono (come di solito in molti altri ambiti, a parte quei del tutto mercenari) soggettive. L'arme percepito al tempo presente, la situazione sicuramente individuale di chi scrive, non sono particolarmente allegre, e il greve peso che sfianca le sp...
Read More...
Dal blog di Luca Mesini il 23 settembre 2016 A day free
In copertina: “Senza cuore”, matita Pierre Noire e carboncini Conté à Paris. Questo articolo nasce dal bisogno di comprendere come ogni uomo desidera cambiare: ergo fare progetti, pensare di potersi immergere in un contesto o l'altro per puro desiderio di sapere e conoscenza. L'uomo, per sua natura propria, sogna e sogna di realizzarsi, contesto questo che ...
Read More...
Dal blog di Luca Mesini il 15 settembre 2016 Il passaggio del testimone
In copertina: uno scolaposate di IKEA. Seguendo alcuni artisti nostri coscritti o contemporanei, possiamo ben rendercene conto – sapendo poi di quella che fu la storia per altri, per quanto su queste, bene o male informati – tendiamo a comprendere le cose più per istinto che per altro – l'età ha il suo concorso sul defino del lavoro e delle opere. Il ...
Read More...
Dal blog di Luca Mesini il 26 agosto 2016 Art of Emergency – Disegni per ogni Emergenza
Il risultato di questo post è di carattere pratico: prendere, stampare – duplicare come se fossero fotocopie e tenerle a portata di zaino per darle ai bambini come primo segnale di mantenimento e ritorno alla normalità :) Non colorate fànno comunque compagnia, colorate sono la gioia che il bambino porta come sempre alla fantasia, finanche poi naturalmente già s...
Read More...
Dal blog di Luca Mesini il 24 agosto 2016 Banksy e il mistero di Bellavista
Inseriamo questa notizia nell'intervallo, là dove – da molto tempo ormai, esistono sostanzialmente due piccole strofe (di cultura indotta dalla commedia all'Italiana) che da tempo vengono prese a pretesto dal momento in cui ci si avvicina al sentimento popolare verso le Arti Contemporanee (sulle quali avevamo già in parlato parlato). Oggi – il tanto linkato...
Read More...
Dal blog di Luca Mesini il 20 agosto 2016 il Mondo che Viviamo
Recentemente è mancato Ettore Bernabei, storico direttore della RAI – là in un panorama sociale dove possiamo ammettere (io per primo) che nessuno conoscesse, come ci stiamo apprestando (grazie a una bella spintarella) a dimenticarci del perché siamo “Europa” o meglio una Italia Europea e, infine, cominciare ad ammettere che per ragioni preventive e pedago...
Read More...
Dal blog di Luca Mesini il 03 agosto 2016 Delle nuove arti, il disegno vettoriale
aggiornamento al 7 agosto 2016: come già con un video al fondo, continua il nostro crescente interesse per ciò che abbiamo dovuto imparare, scrivendo questo articolo – e paradossalmente lo usiamo per mostrare ciò che avevamo già imparato (ma non sapevamo dimostrare), che di fatto, poi in pratica, è la nascita di un disegno vettoriale... – come dimo...
Read More...
Dal blog di Luca Mesini il 30 luglio 2016 Perché non desidero farmi soldi
«Pensare su ogni cosa alla sua natura o vocazione, desinenza commerciale è come inquinare un corpo sano di elementi radioattivi». Ci si uccide da soli trasformando la natura umana alla condizione che lo è di meno. Si agisce per dovere e per giustizia. Là dove se ne può, dove l'amore e le sue forme portano al dovere e alla logica della giustizia. S...
Read More...

Following

Followers


politica editoriale note legali FAQ chi siamo pubblicizzati servizi

Copyright © 2013 EQUILIBRIARTE All Rights Reserved