Login

Luca Mesini

Artista - iscritto il 27 gen 2008

«I nostri “principi”» possiamo sì ivi qui creativamente dimostrarli ne: “passa una donna” (trattato di autostima per donne che a causa degli uomini si sottostimano) «mai fu Donna, la sottostima – mai fu...» ivi qui redatto il concetto ne la musica (Mesinilio Lucanio et lo compagno musico d'avventure campestri et dialoghi, Dietrich Buxtehude etc. etc.) – ivi poi moltiplicando la serie de la nobile beltà in Laurence Equilbey et Choir Muliebris, perché ascoltarlo non basta: mai. Se mai fu possibile aumentare lo consideramento, ecco un filmato che omaggia la musica et de li “affetti” buon l'addestramento: Johann Sebastian Bach (Eisenach, 1685 -- Lipsia, 1750) (Originally released in 1998 on the label Deutsche Grammophon). (commentari che trovate nei nostri settori de “la musica creativa” nei blog su equilibriarte, a esempio qui, avanti e indietro poi a procedere).

La produzione sterminata dei nostri disegni si trova attualmente (quotidianamente aggiornata) qui – là dove ovviamente il disegno rimane ed è ciò che ci piace e ci riesce fare meglio, perquanto non sia possibile dir che ci viene mal la professione là dove è sempre buona la prima e in un ora chiudiamo lavori che altri “ci metton una processione” (tratto da: “Genio creativo e permalosità grafica”, le “ridotte” dell'educazione e le conseguenze dell'apprendimento – edizione introvabile).

Luca (Paolo Maria Mesini Bentivegna) nasce a Torino nel 1966. Nipote di Mario Mesini, scultore formatore ceramista per i più importanti forni torinesi del dopoguerra (Camisassa, Lusso, ViBi, Lenci) poi tenore nel Coro della Rai. Il padre, allievo di Raffaele Pontecorvo presso il Liceo Artistico di Torino, poi disegnatore al Centro Studi dello CSELT – avvierà carriera artistica come ritrattista ed incisore su lastra d’argento 800/1000. Le sue opere, sia di grafica (nudi e ritratti a matita o soprattutto china vegetale con pennini Brandauer su cartoni Schoeller) ad oggi sono considerate oltre che rarissime, praticamente isolate, come risultato, da ritenersi uniche sia in Europa che probabilmente nel Mondo.

Avviato alla carriera grafica come fotocompositore, terminati gli studi presso il Colle don Bosco e gli obblighi di leva, prende corso la sua attività come operatore grafico di prestampa e impaginatore a Torino (periodo 1990-2005) ove segue il lavoro editoriale di produzione di alcuni importanti Editori del capolouogo piemontese.
È circostanzialmente pioniere nell’era del Macintosh (qui alcuni articoli sul merito).
Un biennio in mobilità apre il ventaglio delle sue esperienze maturando il desiderio di riappropriarsi dell’etica e lo stile che lo hanno caratterizzato nella città inaugurando la sua ditta autonoma “Immaginario Necessario” nel 2008.
In questo periodo, oltre alle maestranze presso Umberto Allemandi Editore come freelance, opera anche nel settore artistico e creativo, realizzando opere editoriali e altri manufatti chiavi in mano, unendo il diletto all’ingegno produttivo in campo prototipografico.

Chiude il periodo nel 2012 con strumenti nativi (Macintosh portatili & device, licenze Adobe originali di illustrator, photoshop e in-design) con i quali procede ad organizzare il suo lavoro artistico ponendo le basi per il “Figurativo Ellittico”, ideale eredità che partendo dal lavoro di sintesi del nonno Mario prosegue il suo intendere in perfetta autonomia e fuori da ogni tipo di contesto sia commerciale che di mercato, afferente agli operatori del mondo dell’Arte.

In seno alla propria famiglia, nel bisogno come all’amore, prosegue con il disegno a mano libera e vettoriale, rinnovando di giorno in giorno la migliore nobiltà ereditata da quelle donne che ha amato e che tanto hanno segnato il suo percorso al senso stesso della vita, profilandosi, con il senno di poi, fautrici e ispiratrici del suo “stile”.

Idealmente affascinato dalla cultura giapponese, si pone come trait d’union fra lo stile grafico di sintesi europeo, e la delicatezza formale e il canone de la bellezza in quel d’oriente.

In fede – Luca, Paolo Maria Mesini Bentivegna

tutti i suoi ultimi lavori prendono forma attualmente a casa sua e possono essere richiesti come disegni a mano libera o micro stampe vettoriali scrivendo dal portale equilibriarte o a mesinilio@alice.it

Le nostre vecchie biografie articolate e particolareggiate con tutti i link afferenti al linguaggio e elle esperienze di cui sopra le trovate in questo articolo appena aggiornato e convertito sul nostro blog.

Inizio la visibiità su internet aprendo il mio profilo su equilibriarte, circa nel 2008, dove pubblico migliaia di disegni (oggi supportati da gallerie sulle mie due pagine facebook, come singolo e artista pubblico). Graficamente sono abile in ogni fase di lavorazione con photoshop, in-design e illustrator (questo per confluire nel delta di Acrobat, ergo un .pdf), sia creativa che di supporto a idee che non hanno nessun supporto visivo, e necessità veloci (bozze di locandine buona la prima in poco più di un'ora). Nuove tecniche (come il colore) sono presenti nelle gallerie della pagina pubblica di facebook.

Fornitura di Stampe su carte Garda e qualità Xerox sempre e solo presso i compagni di Astigrafica – località Rilate, Asti.

Una veloce spiegazione visuale del procedimento computergrafico di pupazzo design e figurativo ellittico.

Buon lavoro a tutti.

762422 2084 63 6 2349 5732 534 231 221
Visite Opere Album Eventi Commenti Preferenze Blog Followers Following

Following

Followers


politica editoriale note legali FAQ chi siamo pubblicizzati servizi

Copyright © 2013 EQUILIBRIARTE All Rights Reserved