Login
Pubblicato da
Claudio Alessandri
il 22 novembre 2016

LUCIA MIGNOSA - “MEDITERRANEO” - di anna scorsone alessandri

LUCIA MIGNOSA - “MEDITERRANEO” - a cura di Francesco M. Scorsone.

LUCIA MIGNOSA - “MEDITERRANEO” -  a cura di Francesco M. Scorsone.

La mostra, dal titolo “Mediterraneo” propone gesti pudichi, pose aggraziate, volti carichi di mistero. Sono le donne di Lucia Mignosa. Le sue figure  racchiudono movimenti silenziosi la cui energia si manifesta attraverso il colore in modo diretto, come la natura crea i suoi prodotti.  La Mignosa raffigura le sue “modelle immaginarie” illuminate da una luce naturale dichiarata dal colore. Nella sua pittura c’è una ricerca di perfezione. Le loro pose raccontano piccole storie sentimentali. Ora il suo lavoro si sviluppa in una serie di dipinti in cui l’ombra dello sfondo prende il sopravvento sulle figure, ne lacera i contorni, mostrandocele come nelle fotografie polarizzate. 
Giovani corpi di donne sembrano scivolare come in un fluido per un tempo indeterminato, del tutto a loro agio, i capelli fluttuanti, sfiorate dal sole, un’espressione di sorridente beatitudine sui volti.
Opere incentrate  sul tema della sensualità? Forse,  in altri termini porta alla riflessione, ai pensieri più intimi, alla voglia di evadere attraverso la nudità del proprio corpo. La carnagione ambrata, gli occhi scuri da cerbiatta e le forme generose sono sempre simbolo di una femminilità sensuale e conturbante. La donna mediterranea porta l’amore e la passione, ha una scintilla per ammaliare e far innamorare chiunque.

Galleria d’Arte Studio ’71, Palermo via Vincenzo Fuxa n. 9 - dal 26 novembre al 16 dicembre 2016 dalle 16,30 alle 19.30 esclusi i festivi. 
              Anna Scorsone Alessandri

commenti

Per commentare ed interagire devi registrarti

Following

Followers


politica editoriale note legali FAQ chi siamo pubblicizzati servizi

Copyright © 2013 EQUILIBRIARTE All Rights Reserved