Login
pagina 1 di 4

"Vendere agli antiquari"

Gallerie, Aste, Mercato - Aperto da: Maria Giovanna - 28.11.2013 11:00
post visto 6304 volte
#255545 28.11.2013 11:00

Qualcuno ha esperienza in questo tipo di vendita? 

Grazie per chi vorrà intervenire.

 

#255547 28.11.2013 12:16

E' una questione un po' particolare quella che poni sul forum.

Dipende intanto dall'antiquario a cui proponi la vendita, lo conosci bene? Oppure, è uno sconosciuto?

Vendi pezzi di valore che hai già fatto stimare?

In ogni caso, se un antiquario ti compera un pezzo a 200,00 è perchè ne vale 1.000,00.

Tanto per intenderci e per essere realisti...

br

#255558 28.11.2013 22:37

Buongiorno Maria Giovanna,
hai omesso di chiarire se si tratti di opere realizzate da te o se invece parli di opere antiche, o comunque storicizzate.
Sempre meglio conoscere personalmente l'antiquario prima di vendergli qualche oggetto, tenendo ovviamente presente che si tratta di un professionista che dovrà comunque ricavare guadagno da quello che acquista.
Per avere una stima approssimativa di un'opera antica che tu ritieni potenzialmente remunerativa io mi rivolgerei prima di tutto a una casa d'aste, che ha tutto l'interesse a venderla al maggior prezzo possibile, trattenendosi una percentuale che va dal 10 al 25 per cento.

Se invece si tratta di quadri realizzati da te, ovviamente sarai tu per prima a deciderne il valore economico, però sarà saggio ascoltare anche l'antiquario, che magari avrà più chiaro il prezzo congruo alla commercializzazione.
La cosa migliore, onde evitare brutte sorprese, è stipulare un contratto ove si definisca il prezzo minimo di vendita e la percentuale del gallerista.
Se invece il gallerista-antiquario intende acquistare direttamente, "al buio", alcune tue opere, dovrai cercare di mediare fra sano realismo e prezzo che tu vuoi realizzare per opera.
Non è facile, ma da qualche parte bisogna pur cominciare.
Non buttarti nel vuoto se hai dei forti dubbi, ma accetta il fatto che all'inizio tu possa anche fare qualche passo falso...

#255561 29.11.2013 17:05

"La cosa migliore, onde evitare brutte sorprese, è stipulare un contratto ove si definisca il prezzo minimo di vendita e la percentuale del gallerista.
Se invece il gallerista-antiquario intende acquistare direttamente, "al buio", alcune tue opere,"

Percentuale del gallerista?

Non mi pare che giovanna abbia posto la questione in questi termini, il titolo del suo forum è "vendere agli antiquari", e gli antiquari secondo la mia personale esperienza nel campo dei mobili antichi sono persone che si occupano della ricerca, il ritrovamento e la comerciabilità di antichità e anticaglie....

A mio avviso trovo sia difficile che un antiquario aquisti al "buio" (ma neanche alla luce...) opere contemporanee, (a meno che non sia effettivamente di valore) ma comprendo anche il tuo punto di vista da "tuttologo" che sei, in quanto un antiquario potrebbe essere gallerista, magari curatore e critico al contempo....

"Non buttarti nel vuoto se hai dei forti dubbi, ma accetta il fatto che all'inizio tu possa anche fare qualche passo falso.."

Che è un po' come dire che se esci di casa in una giornata di pioggia ti potresti bagnare.

zo

#255563 29.11.2013 18:20

A mio avviso trovo sia difficile che un antiquario aquisti al "buio" (ma neanche alla luce...) opere contemporanee, (a meno che non sia effettivamente di valore)

Era proprio questo il mio dubbio. In effetti non conoscendo il valore oggettivo dei miei quadri non saprei nemmeno come proporli. 

Ho invece letto in giro che il mercato delle "copie di quadri famosi", i cosiddetti falsi d'autore, non è in crisi anzi. In questo caso una copia (fatta bene) potrebbe essere venduta a un antiquario come opera di valore? Oppure in giro se ne vendono troppi e il mercato ne è saturo?

Grazie per le vostre risposte :) 

 

#255564 29.11.2013 19:24

opera di valore cosa vuol dire? in giro si vedono ciofeche cinesi a 2 lire...dipende dall''antiquario' e dal suo 'giro'.

#255565 29.11.2013 19:27

Ma dai Pucci,MGM (ciao) ha scritto "una copia (fatta bene)..."

#255566 29.11.2013 20:08

ok  ma di valore ..che cavolo di valori se non mette i valori? quantifichiamo prezzi e misure altrimenti ci giriamo intorno fino alla fine dei secoli

 

ciao Dersa ab

#255567 29.11.2013 20:10

almeno le misure

#255568 29.11.2013 20:59

I cinesi fanno anche copie fatte bene. Un mio amico ne acquistata una per curiosità su internet per una cinquantina di euro, e non era davvero niente male.

politica editoriale note legali FAQ chi siamo pubblicizzati servizi

Copyright © 2013 EQUILIBRIARTE All Rights Reserved