Login
pagina 1 di 10

"la crisi, ci dicono tutto? "

Gallerie, Aste, Mercato - Aperto da: Eric - 05.05.2010 09:28
post visto 10023 volte
Utente disattivato
#203196 05.05.2010 09:28
Quanto è profonda questa crisi? Secondo voi c'è un certo tipo di censura per non creare panico?
Come ne usciranno gli artisti, le gallerie, le fiere?
#203198 05.05.2010 09:38 (Modified: 05.05.2010 09:39 by Antonino)
Come ne usciranno gli artisti, le gallerie, le fiere?


bene.

All'uscita della galleria c'è sempre la luce.
#203204 05.05.2010 10:35
beh, mi pare che le fibrillazioni siano belle grosse....
già che c'era qualche spiraglio, adesso questa nuova mazzata....
adesso è più chiaro a tutti quel che significa "unione monetaria" e "unione politica": si è fatto la prima senza fare verifiche...
c'è stata la corsa per entrarci e diventare più forti, senza fare le necessarie verifiche.

questo è il risultato...
#203205 05.05.2010 10:36
Quanto è profonda questa crisi? Secondo voi c'è un certo tipo di censura per non creare panico?
Come ne usciranno gli artisti, le gallerie, le fiere?


Io penso che la crisi sia soprattutto psicologica, e che ci vuole ottimismo. L'Italia è messa meglio di altri paesi, l'amore vince sempre sull'invidia e sull'odio.
#203206 05.05.2010 10:40
c'è stata la corsa per entrarci e diventare più forti, senza fare le necessarie verifiche.

questo è il risultato...


Sono stati creati dei meccanismi di sanzione mai applicati. Si è creata un'unione monetaria, mentre a livello politico il coordinamento fra i paesi è inesistente. Si replica quindi a livello europeo quello che già avviene, nel nostro piccolo, a livello italiano. Un Nord che si è rotto il cazzo di pagare la gestione allegra delle finanze del Sud. Ora incolpano i mercati, complotti, etc..ma se un paese arriva a falsificare i bilanci, salta tutto. C'è poi il problema, nei prossimi anni, di affrontare colossi come l'India, la Cina, il Brasile, che sono in forte crescita. Se l'affrontiamo come Europa è un conto, se andiamo a confrontarci come Padania, o come Baviera, non andiamo lontano secondo me.
#203212 05.05.2010 11:04
bisognerebbe ANCHE andare a chiedere a quelli che "bisogna allargare l'UE" senza guardare bene come sono messi in casa....
#203213 05.05.2010 11:07
Invece io penso che se affrontiamo i mercati con un modello tipo questa Europa siamo veramente fottuti
#203217 05.05.2010 11:21
La crisi? ma cos'è??
adesso poi che finalmente è partito il piano casa del governo dell'amore, nel nuovo studiolo che mi faccio a Piazza di Spagna, che volete che senta...la crisi?
Utente disattivato
#203227 05.05.2010 11:48 (Modified: 05.05.2010 11:49 by Eric)
bisognerebbe ANCHE andare a chiedere a quelli che "bisogna allargare l'UE" senza guardare bene come sono messi in casa....

sopratutto avere allargato l'Europa alla Cina. Quel giorno ci siamo suicidati. Purtroppo la Cina è riuscita a corrompere l'alta finanza europea. Ormai siamo una provincia cinese. A questo punto ci rimane ben poco da sperare.
L'Italia sta facendo chiudere le ultime aziende manifatturiere.
Che ci rimane in questo paese?
Pensionati, disoccupati, politici, veline, impiegati statali, delinquenti e un bel debito pubblico.
Tutto ciò che faceva la ricchezza di questo paese ormai viene prodotta a Shanghai, ma nessuno ci fa caso.

#203231 05.05.2010 11:57 (Modified: 05.05.2010 12:02 by Luca)
Tutto ciò che faceva la ricchezza di questo paese ormai viene prodotta a Shanghai, ma nessuno ci fa caso.

Quello che dici è vero, ma è un problema di sempre. L'economia va avanti, la produzione di basso livello tecnologico si sposterà sempre verso i paesi con costi piu' bassi. Non possiamo puntare su quello, bisognerebbe dirglielo anche ai cassaintegrati che pretendono che tutto rimanga lo stesso. Bisogna riconvertirsi, puntare su settori in cui possiamo eccellere. La situazione in cui siamo è di difesa del "fortino"..tant'è che per le nuove generazioni non c'è niente, perchè non c'è piu' una lira. Stiamo affondando tenendoci tutti per mano, la grande famiglia.
..
adesso poi che finalmente è partito il piano casa del governo dell'amore, nel nuovo studiolo che mi faccio a Piazza di Spagna, che volete che senta...la crisi?

Anche tu all'agenzia di Scajola? Io ci voglio fare un salto, dev'essere bellissimo. Ti prendi un appartamento in pieno centro e lo paghi 1/3 al resto provvederà un oscuro benefattore.
politica editoriale note legali FAQ chi siamo pubblicizzati servizi

Copyright © 2013 EQUILIBRIARTE All Rights Reserved