Login

Oltre la forma

Pubblicato da
Domenico Olivero
il 11 gennaio 2017
I disegni di Zaha Hadid

Zaha Hadid è stata una figura centrale del rinnovamento superando le sicurezze formali della funzionalità per favorire un approccio emozionale. Ora viene proposta fino a metà febbraio, una selezione dei suoi lavori "artistici" ,  in una mostra nella Serpentine Sackler a Londra.

Il legame con questi spazi era già iniziato nel 2000 quando realizzò il primo padiglione estivo della Serpentine Gallery succeduto poi al rinnovamento proprio degli spazi che ora ospitano i suoi lavori.

Le sue forme coraggiose e complesse  hanno creato spazi inaspettati, così i suoi disegni proposti con alcuni indizi progettuali, danno occasione di conoscere il suo grande spirito creativo.

Si tratta di un omaggio a un architetto che nei suoi anni giovanili ha avuto uno sguardo fortemente affascinato dagli artisti come Malevich, Tatlin e Rodchenko che compaiono come fonte per i suoi disegni, qui proposti con alcuni suoi diari, realizzati fra il 1970 e il 1990.

www.serpentinegalleries.org


Fotografie di Michele Sisto

Argomenti

  • Pittura
  • Fotografia
  • Fashion & Style
  • Corsi e Concorsi
  • Video, Cinema e Musica
  • Illustrazione
  • Libri d'Arte
  • Tecnica
  • Mostre
  • Design

commenti

Per commentare ed interagire devi registrarti
politica editoriale note legali FAQ chi siamo pubblicizzati servizi

Copyright © 2013 EQUILIBRIARTE All Rights Reserved